Come iscriversi

Come da statuto possono essere soci tutti coloro che hanno acquistato almeno un periodo di proprietà in una delle sedi di Domina. Per iscriversi inserire i propri dati al seguente link: Registrazione

Poi, fase più importante della procedura:

1)scaricate da questo link il modulo di adesione, firmatelo, e reinviate, tutte le quattro pagine , a atm.domina@gmail.com oppure inviatelo a ATM Domina via Sebino 32 00199 Roma.Per inviarlo via mail potrebbero essere utili queste app:

Scanner pro : per scannerizzare dopo la stampa , oppure

Sign easy  : Per firmare direttamente sul file PDF evitando la stampa

Oppure sul desktop installare questo add-on Per Gmail:

Sign easy/

2)inviare un bonifico di euro 50,00 per la quota di iscrizione sul conto con IBAN

IT08I0760103200001045464706

Bic: BPPIITRRXXX

(Dopo l’8 è una I non un1 !)

intestato ad: Associazione Tutela Multipropietari

oppure effettuare un pagamento di 50 Eur mediante Paypal al seguente link

https://www.paypal.me/ATMDOMINA

Non occorre avere un conto PayPal ma si può pagare con tutte le carte di credito.

L’iscrizione darà diritto a partecipare a tutte le iniziative e ad usufruire di tutti i servizi che l’associazione ha in progetto di attuare e ad eventuali tutele legali in merito a problematiche che saranno di volta in volta individuate.

Comunicazione a tutti i comproprietari dell’Hotel Alaska

Per il prossimo 9 dicembre è stata indetta una assemblea presso l’Hotel. Come al solito chiederanno soldi per lavori straordinari non approvati . Ci risulta infatti che sono in atto lavori di cui non ancora conosciamo ne natura ne l’utilità.

Tutti sapete ormai che, per un illegale e vessatorio articolo presente nel regolamento, un delegato d’ufficio esprime il vostro voto favorevole in vostra assenza. Dei nostri rappresentanti parteciperanno di sicuro, ma visti i tempi ristretti …

Raccomandiamo tutti, anche coloro che lo hanno già fatto, di inviare una nuova revoca del Delegato utilizzando questo modulo Scarica Qui

La revoca andrà inviata o per raccomandata o via PEC accompagnata da un documento di identità ( carta d’identità o passaporto no patente) . Nel caso la PEC coincida col richiedente si può omettere il documento.Le società devono accludere la visura camerale. La PEC è compr.hotelalaska@legalmail.it

È nato il Comitato delle Comproprietà!!!

Cari soci , potete finalmente consultare qui il verbale della riunione del 7 ottobre . Mi scuso con tutti per il ritardo , dovuto al mio estremo tentativo di includere nella nostra organizzazione due gruppi di lavoro che , fino ad oggi, mi ero rifiutato di ritenere alternativi. Facendo seguito infatti a quanto annunciato durante la riunione ho contattato personalmente via whatsapp  i comproprietari Chiara Salzo e Giacomo D’Alena  inviando loro il giorno 9/10 il seguente messaggio: 

Ai Comproprietari 

Chiara Salzo

Giacomo D’Alena

Carissimi

Vi allego, prima della sua pubblicazione sul sito della ATM, il verbale della riunione tenutasi a Roma il 7 u.s. Anche se non eravate presenti sono pronto a raccogliere ogni vostra correzione o osservazione in merito, ma il verbale non fa altro che registrare quanto realmente avvenuto. 

Vi ribadisco infatti ancora una volta , insieme alla mia stima ed al riconoscimento di quanto avete fatto e state facendo per la causa comune contro le vessazioni della Domina , il mio desiderio di stabilire con voi una proficua collaborazione. 

Spero vogliate prendere seriamente in considerazione questa mia disponibilità. Potete chiamarmi a questo numero per ogni eventuale approfondimento .

Spero di sentirvi presto 

Cordiali Saluti 

Gaetano Esposito

Purtroppo oggi  , ad una settimana di distanza, mi sfugge sinceramente per quale motivo, il mio appello, non è stato ritenuto degno nemmeno di una educata e civile risposta . 

Ne prendo atto molto a  malincuore, ma è doveroso andare avanti nei nostri progetti.

Ecco quindi l’attuale organigramma del costituendo ‘Comitato delle comproprietà’. 

Sarò lieto , appena ci saranno candidati, di riempire le due caselle mancanti . 

per ALASKA/CORTINA(Galleria compresa)                       Pier Luigi ROSSI

per CA ZUSTO                                                                   Maria MONTOPOLI

per COURMAYER                                                              Rossana INGALA

per CORVARA ( Compreso il Fienile )                                Giovanni MOTTO

per GIUDECCA                                                                   Paolo LAZZARI      

per PORTOFINO     da definire

per PEYO             da definire

per PALUMBANZA ( Compreso porto Oro)                          Paolo TANTURRI

per POSITANO                                                                     Rosanna Zaza

per TREMITI.  (Comprese Villette)                                        Felice Vallone                                        

Formulo quindi i miei auguri a questo nuovo organismo e mi auguro si impegni a raccogliere il maggior numero di adesioni possibile, 

Il primo impegno per i rappresentanti sarà quello di formalizzare con l’aiuto dello studio legale della associazione il ricorso al garante della privacy, 

Buon lavoro a tutti 

Gaetano Esposito 

Verso la rideterminazione della TAA

Ho il piacere di informarvi che abbiamo intrapreso un ‘Ricorso per ATP’ al fine di ottenere la nomina di un CTU che riesamini le quote della TAA e ne determini la misura.

Abbiamo infatti potuto constatare e dimostrare l’inesistenza dei parametri fino ad oggi indicati , che sarebbero, secondo la formulazione posta nei nostri rogiti , da adeguare secondo un astruso parametro che dovrebbe essere comunicato dalla Camera di Commercio di Milano.

Bene : questo parametro non esiste ed è sconosciuto dalla Camera di Commercio stessa!

Esperite le opportune indagini ed acquisita la relativa documentazione abbiamo preferito scorporare questo aspetto dalla causa oggetto della azione legale per ottenere un giudizio più rapido.

Una volta che il giudice avrà nominato il CTU, difficilmente Hit Hotel si potrà sottrarre dalla mediazione che il perito dovrà tentare, ma se lo farà dovrà solo subire le sue decisioni.

Il ricorso é stato presentato il 30/9 ed è stato fatto a nome del presidente e del vice presidente della ATM, Dott.Gaetano Esposito ed Avv. Massimo Giuliano, con spese a carico della associazione .

Sarà con ogni probabilità necessario nominare un perito di parte, ed anche questo sarà a carico della ATM.

Attendiamo quindi ora la nomina del consulente del tribunale. I nuovi importi, in eventuale assenza di mediazione, saranno decisi dall’esperto e prevediamo non potranno differire molto dalla rivalutazione monetaria degli importi originali, ancora in lire, inseriti nei nostri rogiti ed essere quindi sensibilmente più bassi di quelli attuali. Inoltre speriamo che il CTU tenga conto anche dei valori di mercato. Cercheremo infine di fare in modo che i nuovi valori siano espressi, essendo tariffe alberghiere, a persona realmente occupante e non ad appartamento.

Questo costituisce, a parer mio, una risposta a coloro che ancora si interrogano sulla utilità della nostra associazione !!!

Certo, anche gli ignavi, coloro che preferiscono stare alla finestra a guardare, usufruiranno dei vantaggi che ‘gli attivisti ‘ ed i nostri soci stanno procurando per tutti …speriamo che sempre in maggiore numero costoro possano ravvedersi e darci una mano!!


Comunicazione importante!

Gent.mi Comproprietari
Vi ringraziamo della vostra adesione e della fiducia accordataci.
Al fine di stimolare l’attivazione del ‘Comitato delle Comproprietà’ organo previsto dal nostro statuto, abbiamo indetto in via Sebino 36 Roma, presso la sede della associazione, una riunione organizzativa per il 7 ottobre alle ore 11.
Ad essa dovrà partecipare un rappresentante per ognuna delle sedi di Domina Vacanze. La riunione sarà anche occasione per individuare i candidati al nuovo consiglio direttivo che sarà eletto nel corso della prossima assemblea annuale.
Sebbene le azioni legali che stiamo finalmente per intraprendere sono per il momento targate Alaska, le problematiche sono comuni e tutte le sedi potranno giovarsi dei risultati che potremo ottenere; Tuttavia sarà importante focalizzare le problematiche specifiche degli altri centri ed affrontarle collegialmente attendo quindi l’indicazione di un vostro rappresentante che parteciperà alla riunione .
cordiali saluti
Gaetano Esposito

Sul divieto di utilizzo per mancato o tardato pagamento delle spese straordinarie.

Alcuni comproprietari stanno ricevendo comunicazioni in merito ad un presunto diniego all’utilizzo della propria comproprietà nel caso di mancato pagamento delle spese straordinarie. Tra l’altro è importante che sappiate che in quasi tutte le comproprietà del gruppo il maggiore moroso è Domina Vacanze SPA .

Ad ogni modo questo divieto è infondato giuridicamente ed assolutamente illegittimo, pertanto vi invitiamo a non tenerlo in alcun conto è di inviare , in caso di necessità, una lettera raccomanda o o una PEC simile a quella che lo studio legale Giuliano ha inviato per la signora Delfine, che potete scaricare qui:

Diffida


Assemblee 2019

Puoi scaricare qui i verbali delle assemblee alle quali ha partecipato l’associazione.

Giudecca

Ca’Zusto

Alaska

Alaska contestazione verbale

News dalla AGCM



Il 30 gennaio 2019 la Domina Vacanze SPA insieme alla Domina srl, la società di gestione Hit Hotel srl e la Domina International, in seguito alla mia denuncia e della Federcontribuenti sono state condannate dalla AGCM[4] ad n un’ammenda da 505 mila euro[5] per pratiche commerciali scorrette ravvisando notevoli discrepanze tra quanto pubblicizzato e quanto effettivamente fornito e per aver utilizzato tecniche di vendita identificate come ‘aggressive’. Viene altresì intimata la rimozione dalla rete delle informazioni ritenute gravemente ingannevoli. Alla condanna è stato fatto ricorso presso il TAR del Lazio.In data 5 giugno 2019, il citato Tribunale Amministrativo,ha rigettato l’istanza di sospensione cautelare del provvedimento impugnato avanzata dai suddetti professionisti, poiché non ricorrevano i presupposti del fumus bonis iuris e del periculum in mora. Il Collegio ha invece accolto, in subordine, la richiesta di riduzione della sanzione amministrativa, in relazione all’errore di calcolo della medesima. Pertanto, tale sanzione è stata ridotta a complessivi 423.588,00 euro. Per la trattazione del merito, è stata fissata l’udienza pubblica in data 25 marzo 2020. Quindi permane l’obbligo di rimuovere i contenuti fuorvianti dal sito. A tut’oggi non ci risulta ciò sia avvenuto. Pertanto vi invito tutti ad inviare alla AGCM una denuncia di inottemperanza utilizzando questo modello all’indirizzo protocollo.agcm@pec.agcm.it .Per chi non ha la pec può inviarla al fax 06/85821256.

Paolo Lazzari


Domina condannata dall’antitrust!!

Puoi scaricare qui il provvedimento completo scarica

Altro che ristrutturazione, lavori straordinari e trasformazione in 5 stelle !!!! L’improvisa scalmanata campagna di raccolta fondi é finalizzata con ogni probabilità a recuperare liquidità per affrontare la salata multa comminata dall’autority!

D

Circa 500.000 euro di sanzioni per Pratica commerciale scorretta….

E c’è chi ancora si fida !!!!

PAZZESCO !!!!

ATM per Venezia

Un gruppo di comproprietari sta raccogliendo adesioni per un delegato comune per la prossima assemblea .

Entra nel Gruppo WhatsApp Indicando Nome Cognome e dati della Comproprietà.

Ihttps://chat.whatsapp.com/Gy5sOBDdoEz3vPRP4KPLYP

Sono aperte le iscrizioni!

Come da statuto possono essere soci tutti coloro che hanno acquistato almeno un periodo di proprietà in una delle sedi di Domina. Per iscriversi inserire i propri dati al seguente link: Registrazione

Poi, fase più importante della procedura:

1)scaricate da questo link il modulo di adesione, firmatelo, e reinviate, tutte le quattro pagine , a atm.domina@gmail.com oppure inviatelo a ATM Domina via Sebino 32 00199 Roma.Per inviarlo via mail potrebbero essere utili queste app:

Scanner pro : per scannerizzare dopo la stampa , oppure

Sign easy  : Per firmare direttamente sul file PDF evitando la stampa

Oppure sul desktop installare questo add-on Per Gmail:

Sign easy/



2)inviare un bonifico di euro 50,00 per la quota di iscrizione sul conto con IBAN

IT08I0760103200001045464706

Bic: BPPIITRRXXX

(Dopo l’8 è una I non un1 !)

intestato ad: Associazione Tutela Multipropietari

oppure effettuare un pagamento di 50 Eur mediante Paypal al seguente link

https://www.paypal.me/ATMDOMINA

Non occorre avere un conto PayPal ma si può pagare con tutte le carte di credito.

L’iscrizione darà diritto a partecipare a tutte le iniziative e ad usufruire di tutti i servizi che l’associazione ha in progetto di attuare e ad eventuali tutele legali in merito a problematiche che saranno di volta in volta individuate.